COLLOCAMENTO MIRATO DELLE CATEGORIE PROTETTE: ULTIME NOVITÀ DELLA RIFORMA FORNERO

La legge prevede l’obbligo, per i datori di lavoro sia pubblici che privati, di avere alle proprie dipendenze lavoratori con disabilità (rientranti nell’ambito delle categorie protette) in una percentuale che varia a seconda delle dimensioni dell’impresa. Nella pratica, il datore di lavoro è obbligato a stipulare il contratto di lavoro in forza di un vero e proprio ordine di assunzione emesso dall’ufficio di collocamento. Di seguito ci occuperemo di spiegare quando scatta l’assunzione del lavoratore con disabilità. Leggi tutto l’articolo